Biscotti al burro

 una trentina di biscotti più burrosi mai visti farina 0 per biscotti 300g burro 200g zucchero 150g zucchero vanigliato 10g sale una presa Mescolare la farina con lo zucchero e il sale, aggiungere il burro a temperatura ambiente e sbriciolare il tutto con la punta delle dita. Formare una palla compatta, dividerla in tre e formare 3 salsicciotti, di 3 … Continua a leggere

Cina, la ricchezza a danno dei diritti

Migliaia di rivolte operaie soffocate con la forza, nessuna assistenza sociale, sanità e scuola in declino nelle campagne. Il Partito comunista controlla l’informazione, i sindacati e la religione. Chiunque cerchi di coagulare il malcontento viene messo a tacere. Duecento milioni di persone con redditi «occidentali». Per gli altri regime oppressivo basato sullo sfruttamento. Dimenticavo: la Cina fa 1miliardo e 265milioni … Continua a leggere

Dalla corruzione alla povertà

L’Africa è il continente più corrotto. E’ così che le ricchezze nazionali vengono dilapidate e che gli aiuti internazionali finiscono in mille rivoli. Lo rivela un rapporto di Transparency International. Il Paese più integro è l’Islanda. La corruzione è una delle cause primarie della povertà nel mondo. Tra i Paesi esaminati vi è anche l’Italia: al 40° posto, lontani dai … Continua a leggere

altraPolitica

In Buthan, un Paese di 800 mila abitanti sulle cime dell’Himalaya, la speranza di vita media è cresciuta da 46 a 66 anni grazie ad un’oculata politica: l’energia idroelettrica in eccesso è stata venduta all’India e il denaro ricavato è stato usato per creare un sistema sanitario e scolastico che copre tutti i villaggi, anche quelli più isolati     … Continua a leggere

aMmazzonia

La foresta amazzonica ha una superficie che supera quella di 14 nazioni europee. In Amazzonia vi sono 400 milioni di ettari di foresta, un terzo della superficie forestale di tutta la Terra. Fino all’inizio degli anni ’70 il 99% del suo territorio era intatto. Oggi il 17% è stato distrutto. Continuando con questo ritmo tra 50 anni la foresta sarà … Continua a leggere

Debiti e… crediti

Nel luglio 2005, i G8 annunciarono che avrebbero cancellato 50 miliardi di debito dei paesi poveri. Il credito è quello vantato dalla Banca Mondiale. Ora, il governo inglese dissente col presidente della Banca mondiale sulla cifra da versare; quello tedesco cerca un assai improbabile accordo unanime sulle quote; Italia e Francia sono del parere di fare una legge che cancelli … Continua a leggere